Guarda il Lezionario (.pdf – da lachiesa.it)
Letture con pause per lettori e diaconi – Foglietto pronto (.pdf)

Prima lettura
At 14,21-27

[audio:http://www.proclamarelaparola.it/c5pasqua_1.mp3]
Scarica il file mp3

Riferirono alla comunità tutto quello che Dio aveva fatto per mezzo loro.

Dagli Atti degli Apostoli

In quei giorni,/ Paolo e Bàrnaba ritornarono a Listra,/ Icònio e Antiòchia,/ confermando i discepoli/ ed esortandoli a restare saldi nella fede/ «perché/ – dicevano/ – dobbiamo entrare nel regno di Dio attraverso molte tribolazioni».//
Designarono quindi per loro in ogni Chiesa alcuni anziani/ e,/ dopo avere pregato e digiunato,/ li affidarono al Signore,/ nel quale avevano creduto.// Attraversata poi la Pisìdia,/ raggiunsero la Panfìlia e,/ dopo avere proclamato la Parola a Perge,/ scesero ad Attàlia;// di qui fecero vela per Antiòchia,/ là dove erano stati affidati alla grazia di Dio/ per l’opera che avevano compiuto.//
Appena arrivati,/ riunirono la Chiesa/ e riferirono tutto quello che Dio aveva fatto per mezzo loro/ e come avesse aperto ai pagani la porta della fede.

Salmo responsoriale
(di norma deve venire eseguito in canto)
Sal 144

Rit.:Benedirò il tuo nome per sempre, Signore.

Misericordioso e pietoso è il Signore,
lento all’ira e grande nell’amore.
Buono è il Signore verso tutti,
la sua tenerezza si espande su tutte le creature.

Ti lodino, Signore, tutte le tue opere
e ti benedicano i tuoi fedeli.
Dicano la gloria del tuo regno
e parlino della tua potenza.

Per far conoscere agli uomini le tue imprese
e la splendida gloria del tuo regno.
Il tuo regno è un regno eterno,
il tuo dominio si estende per tutte le generazioni.

Seconda lettura
Ap 21,1-5

[audio:http://www.proclamarelaparola.it/c5pasqua_2.mp3]
Scarica il file mp3

Dio asciugherà ogni lacrima dai loro occhi.

Dal libro dell’Apocalisse di san Giovanni apostolo

Io,/ Giovanni,/ vidi un cielo nuovo e una terra nuova:/  il cielo e la terra di prima infatti erano scomparsi/ e il mare non c’era più.//
E vidi anche la città santa,/ la Gerusalemme nuova,/scendere dal cielo,/ da Dio,/ pronta come una sposa adorna per il suo sposo.//
Udii allora una voce potente,/ che veniva dal trono e diceva:/
«Ecco la tenda di Dio con gli uomini!/
Egli abiterà con loro/
ed essi saranno suoi popoli/
ed egli sarà il Dio con loro,/ il loro Dio.//
E asciugherà ogni lacrima dai loro occhi/
e non vi sarà più la morte/
né lutto/ né lamento/ né affanno,/
perché le cose di prima/ sono passate».//
E Colui che sedeva sul trono disse:/ «Ecco,/ io faccio nuove/ tutte le cose».

Canto al Vangelo (Gv 13,34)
Alleluia, alleluia.
Vi do un comandamento nuovo, dice il Signore:
come io ho amato voi, così amatevi anche voi gli uni gli altri.
Alleluia.

Vangelo
Gv 13,31-35

[audio:http://www.proclamarelaparola.it/c5pasqua_3.mp3]
Scarica il file mp3

Vi do un comandamento nuovo: che vi amiate gli uni gli altri.

+ Dal Vangelo secondo Giovanni

Quando Giuda fu uscito [dal cenacolo],/ Gesù disse:/ «Ora il Figlio dell’uomo è stato glorificato,/ e Dio è stato glorificato in lui.// Se Dio è stato glorificato in lui,/ anche Dio lo glorificherà da parte sua/ e lo glorificherà subito.//
Figlioli,/ ancora per poco sono con voi.// Vi do un comandamento nuovo:/ che vi amiate gli uni gli altri.// Come io ho amato voi,/ così amatevi anche voi/ gli uni gli altri.//
Da questo/ tutti sapranno che siete miei discepoli:/ se avete amore/ gli uni per gli altri».